Categoria: Comunicati Stampa

L’UMI Sicilia con Nello Musumeci


Assistiamo in questi giorni al solito noioso “balletto delle alleanze”. Il centrosinistra, su cui occorre stendere un velo pietoso vista la amministrazione degli ultimi 9 anni della Sicilia, tramortito dalla ricandidatura del Governatore uscente ed il centrodestra imbalsamato dalle dichiarazioni di partiti che non hanno saputo esprimere seggi al consiglio comunale del capoluogo o che, ancor peggio, hanno sostenuto l’esecutivo uscente. Il candidato di centrodestra autorevole c’è già, ed ancora aspettiamo che qualcuno spieghi il perché di tanto indugiare da parte di Forza Italia, primo partito della coalizione. L’Unione Monarchica Italiana, in questo senso, invita tutti i monarchici siciliani, iscritti e simpatizzanti, a sostenere la candidatura dell’On. Nello Musumeci, quale unico politico in grado di potere offrire alla Sicilia una via d’uscita dal tunnel senza fine nel quale l’Isola sembra stazionare all’infinito a causa degli anni del governo Crocetta.

Michele Pivetti Gagliardi
Presidente UMI Sicilia

Unione Monarchica Italiana
Presidenza Regionale Siciliana
www.monarchia-sicilia.it
info@monarchia-sicilia.it

Giorgia Meloni si scusi con tutti i Monarchici italiani ed europei

L’On. Giorgia Meloni è riuscita in un sol colpo ad offendere ed ad inimicarsi i milioni di monarchici presenti in Italia.  Essa parla di “arretratezza culturale della Monarchia”. Non spenderò più di un minuto per ricordarle che è stata capace, da vero fenomeno, di offendere anche i milioni di monarchici inglesi, spagnoli, svedesi, norvegesi, danesi, lussemburghesi, monegaschi, olandesi, belgi nonchè i cittadini vaticani, di Andorra o per uscire fuori Europa, ad esempio giapponesi o marocchini (ma l’elenco è lungo). Le sue insulse parole effettivamente potrebbero ben essere accoppiati alla sua persona, quando parla di arretratezza culturale, ecco, studiare un pò, male non le farebbe di certo. Di cultura non è mai morto nessuno, forse di ignoranza si. La fortuna è che la deputata rappresenta poche persone in Italia, a ben vedere una sparuta minoranza a rischio estinzione. Invito tutti i monarchici siciliani ad abbandonare ogni tipo di supporto al movimento Fratelli d’Italia fin quando sarà capeggiato dalla signorina Meloni. Invito altresì la signorina Meloni a scusarsi per le parole offensive utilizzate. Si può non condividere una idea, qualsiasi essa sia, giammai si potranno condividere parole di scherno ed offesa per quelle altrui.

 
Michele Pivetti Gagliardi
Presidente Regionale Unione Monarchica Italiana